Rifacimento tetto Verona centro storico

rimozione amianto
Rimozione amianto su capannone industriale a Pescantina
24 Giugno 2021
rifacimento tetto

Tutti prima o poi tutti abbiamo dovuto valutare la possibilità di effettuare il rifacimento tetto.

Il tetto di un edificio infatti non ha una durata eterna e ogni 20/30 anni circa, dovremo provvedere ad una manutenzione più corposa del nostro tetto, se non un vero e proprio rifacimento tetto.

Perché effettuare il rifacimento tetto?

Il motivo è abbastanza semplice.

Il tetto di un’abitazione ne protegge la parte sottostante da sbalzi climatici, intemperie, grandine … e questo anno dopo anno.

Quindi il rischio che vi siano delle infiltrazioni, rotture del materiale di copertura come i coppi, o semplicemente il loro spostamento dalla sede, danni causati da volatili o dal vento, è elevato.

Se è vero che delle operazioni di manutenzione tetto possono allungare la vita della nostra copertura è altrettanto vero che prima o poi saremo costretti a rifare completamente il nostro tetto.

(Per vedere in cosa consiste la manutenzione del tetto, leggi questa nostra breve guida “Manutenzione tetto, ecco perché non rimandarla”).

Come agire in questo caso?

Rifacimento tetto i passi da fare

Per prima cosa dovremmo affidarci ad una impresa edile in grado di fornirci garanzie sul lavoro e che operi rispettando i criteri di sicurezza.

Se abitiamo in un condominio, molto probabilmente sarà l’amministratore condominiale ad occuparsi della ricerca della ditta e ad offrirci più preventivi prima di scegliere a chi affidare i lavori.

A questo punto per accedere in sicurezza al tetto sarà necessario montare un ponteggio, oppure utilizzare una piattaforma mobile.

Si dovrà poi smantellare la copertura precedente e smaltirla.

Se è solo questa la parte da sostituire, si procederà con la posa immediata della nuova copertura. Se, invece, l’intervento è finalizzato a migliorare l’isolamento termico o l’impermeabilizzazione, bisognerà provvedere a rimpiazzare il materiale isolante o la guaina.

Se invece vi sono danni alla struttura del tetto, forse in caso di cedimento, si dovrà effettuare una ristrutturazione completa del tetto.

I costi

Chiaramente ogni intervento presenta costi differenti, ma in linea generale partiamo da un minimo di 30 € al mq fino ad un massimo di 200 € al mq se parliamo di una ristrutturazione completa del tetto.

Vediamo ora di mostrarvi come siamo intervenuti in questo caso specifico nel centro storico di Verona.

Rifacimento tetto Verona

In questo caso non siamo intervenuti per rifare semplicemente la copertura in coppi del tetto.

Il primo passo è stato provvedere alla rimozione dei vecchi coppi e al loro smaltimento.

In seguito abbiamo provveduto alla rimozione della vecchia guaina isolante oramai rovinata dallo scorrere del tempo e a questo punto abbiamo steso una nuova guaina isolante, in grado quindi di proteggere la struttura sottostante dal pericolo di infiltrazioni.

Quindi si è provveduto alla posa dei nuovi coppi ancorati alla struttura con una schiuma poliuretanica, che grazie al suo potere espansivo limitato, all’alta densità e alle elevatissime capacità adesive, la rendono ideale per la posa ed il fissaggio comodi e sicuri di coppi e tegole. 

Infine abbiamo provveduto alla pulizia e alla sistemazione delle lattonerie.

L’intero intervento si è concluso con la piena soddisfazione della committenza e nostra.

Se desiderate ulteriori informazioni su come effettuare il rifacimento tetto Verona, o scoprire quello che noi di CIVER S.C. possiamo fare per voi, potete venire nella nostra sede di San Giovanni Lupatoto, telefonando al +39 045 9251178, o compilando il FORM che trovate a questa PAGINA.

Civer Coperture S.C.