Opere edili: come scegliere l’impresa giusta

Tetti in coppi errori da evitare
Tetti in coppi errori da evitare
29 febbraio 2016
Bonifica amianto, noi lavoriamo tu sei al sicuro
Bonifica amianto, noi lavoriamo tu sei al sicuro
29 aprile 2016

Opere edili: come scegliere l’impresa giusta

Opere edili impresa più economica non sempre quella giusta

Bella domanda vero?

Forse anche tu l’hai pensato. In tempi di crisi economica quando devi fare opere edili in casa, che si tratti del tetto, rifare il garage esterno, o opere di lattoneria, o aggiungere una tettoia esterna, insomma tutti quei lavori che possono dare un valore aggiunto alla tua casa, ma che “purtroppo” hanno anche un costo da considerare … come scegliere?

Quella che ti consiglia l’amico? Usi internet? La più economia? Fai da te?

Ci piacerebbe esserti utili con un piccolo elenco di regole da seguire per scegliere bene. Allora … iniziamo!

1: evita il fai da te quando si tratta di opere edili

Perché? Presto detto. Spesso si eseguono opere edili fai da te per risparmiare, ma poi forse il risultato non è proprio quello che ti aspettavi. E poi non parliamo se devi coordinare l’intervento di più di un professionista? I tempi morti comporterebbero un aumento della durata dei lavori e dei loro costi.

2: richiedi un preventivo

Contatta varie imprese e richiedi un preventivo sulla base del progetto e del computo metrico. Prendi in considerazione le imprese che ti forniscono un preventivo scritto e dettagliato. Verifica che siano indicati sia i costi unitari delle singole lavorazioni che il costo di tutto l’intervento.

3: non scegliere solo per il prezzo

Non partire dal presupposto che scegliere l’offerta più economica per le opere edili sia sempre la soluzione migliore. E il perché è presto detto: prezzi troppo bassi possono voler dire una scarsa qualità dei materiali o il mancato inserimento di voci di capitolato che per “sorpresa” ti potresti trovare a fine lavoro!

4: fai domande

L’impresa realizzerà le opere edili in proprio o ne darà una parte in subappalto?

L’eventuale ditta subappaltatrice può garantire il rispetto di qualità e tempi promessi?

Il preventivo comprende il costo dei ponteggi?

L’impresa è coperta da assicurazione contro i danni da rischi propri, contro l’immobile o terzi?

5: non solo parole

Una volta che hai scelto l’impresa stipula un contratto SCRITTO che includa modalità, costi e tempi di realizzazione dell’intervento. Questo tutelerà te e l’impresa da eventuali incomprensioni e danni.

Che regole dovrebbe rispettare il contratto?

Guarda il seguente link che spiega come dovrebbe essere un contratto d’appalto per lavori privati.

http://www.lavorincasa.it/contratto-dappalto-per-lavori-privati/

Come sempre al tuo servizio. Alla prossima news.

Il team di Civer Coperture